lunedì 17 agosto 2015

Piratato dall'ente pubblico

Mi soffermo sempre a leggere i tabelloni espositivi lungo i sentieri. Mi ricordano i siti web quando non ho internet o una preziosa mappa quando non ho una chiara idea di dove sono finito.
Così oggi passo a Sant'Anna, mi cade l'occhio e...
...tre di quelle foto piccole in basso sono mie. E le hanno usate senza dirmi una parola. Senza menzionarmi come autore. Aspetta aspetta, in una è rimasta la mia filigrana tagliata malamente... (vedi dettaglio). 
A questo ente per il turismo (o chi per lui) andrebbe spiegato il copyright, mi verrebbe da dire, ma io so perché scopiazza le prime foto che trova (alcune pietose per un tabellone di dimensioni così grandi, visto da migliaia di persone ogni anno): commissionare un fotografo costerebbe un capitale. Ricordo che durante il tirocinio in provincia di Trento mi facevano fare i banner del sito. Un passatempo divertente, per me, poi mi hanno detto chiaro e tondo "per fortuna che ci sei tu, che il grafico che chiamiamo di solito vuole 30 euro a disegnino..."

1 commento:

  1. Talmente stupidi da non essere capaci di fare tre foto da soli.

    RispondiElimina