giovedì 28 aprile 2011

Bilancio di vacanze

Sono riuscito a rivendere un libro invendibile, l'Artiglio del Falco d'Argento, comprato in un periodo di estrema noia del servizio militare. Prima notizia positiva. Seconda: una società di sondaggi mi ha pagato, finalmente, dopo un anno di silenzi. In ricariche telefoniche, ovviamente. Terza: la ricompensa, loro errore, è stata duplicata.
Intanto ho un po' rimesso a posto il sito dei miei disegni (collegamento a lato). Prima era tutto sballato se si visualizzava con Explorer. Ora, grazie all'utilità delle tabelle, ripetuta all'inverosimile durante il corso ECDL, sta tutto al suo posto. Ho anche inserito i social button, che, in teoria, garantiscono un traffico maggiore. Ripeto in teoria.

domenica 3 aprile 2011

Un sabato pieno

Dalle 8:30 alle 21:00 sono stato giardiniere, bracciante generico e operaio pavimentatore. Stipendio più che abbondante, gente simpatica. Ho potuto sparare un paio di battute tristissime. Mi sono lievemente abbronzato, anche se potrebbe trattarsi di polvere. Ho una sindrome di tunnel carpale per polso, la schiena che non funziona e due monconi al posto della gambe. Dimezzata la ginnastica per la sera. Almeno non mi sono venute vesciche sulle mani.
Colpa del corso, mi sa. A stare seduto otto ore al giorno prendi la forma della sedia.