lunedì 8 ottobre 2012

Incassare l'assegno di Google: sfortuna a fasi alterne

Avevo accettato con malincuore il trasferimento di fondi elettronici imposto da Google. Ogni blogger, infatti, ha il sogno di ricevere quei due soldi su un assegno di carta. Su qualcosa di concreto. E poi alcuni si fanno la foto ricordo insieme all'assegno, ma quella è gente strana.
Così preferivo l'assegno e pensavo che sfortuna che proprio il mese del pagamento Google cambia le impostazioni. E, invece, arriva proprio l'assegno. Che fortuna! ho pensato lì per lì.
Vado a versarlo sul conto corrente e arriva la stangata di cinque euro di spese o commissioni, non si capiscono bene quelle scritte abbreviate. Magari perchè è un assegno estero. Chissà.

Poi concorso fotografico a Vezzano. Partecipo con una sola foto. Punto tutto su una foto e le due righe della descrizione. Più sulle due righe che sulla foto.

Nessun commento:

Posta un commento