giovedì 4 ottobre 2012

Il calvario del CSS

Aggiornata la homepage del sito dei disegni in chiaroscuro (miracolo se tutto funziona, doppio miracolo se qualcuno mi segnala un problema). Un mezzo dramma: costruirlo in codice html è un po' come giocare col lego, tra tabelle, righe e colonne. Incastri vari. Però si fa, con un po' di pazienza. Un po' tanta.
Poi c'è il CSS, quella diavoleria incomprensibile per chiunque non sia un ingegnere informatico. La presenza del CSS è lo spartiacque tra il sito web obsoleto e quello al passo coi tempi. E ti permette di fare cose carine: presentazioni, effetti belli da vedere. Cose del genere. Quindi, a forza di dai, scopiazzando qua e là, ne ho aggiunto un po' anch'io. Infine carico tutto su webalice e il CSS non funziona più. Sarei contento anche solo se capissi il perchè.

Il sito in ogni caso mi pare migliorato. Soprattutto per le cornici.

Nessun commento:

Posta un commento