sabato 10 novembre 2012

Il progetto "Pastinaca sativa"

Le pastinache sative sono delle grosse carote bianche, dal caratteristico sapore dolce. Le ho mangiate solo una volta, a Londra, qui in Italia non si vedono. Sono state soppiantate dalle patate diversi secoli fa ed è un vero peccato. L'ortaggio veniva coltivato sin dai tempi antichi, senza contare che, non ricordo se cotto alla piastra o soffritto, diventa un piatto fenomenale.
L'altro giorno ho trovato le semenze della pastinaca sativa online e mi sa che ne ordinerò una bustina. Serve solo una striscia di terreno vangato e senza concime. E ovviamente quasi un anno di pazienza: bastano 5 mesi per farle maturare, ma solo con le prime gelate le pastinache prendono il sapore dolce. Poi le raccogli durante l'inverno, hai capito bene, verdura fresca in inverno. Sperando che il terreno non sia diventato troppo duro.

Nessun commento:

Posta un commento